Roma, 06 Maggio 2018


Per info e iscrizioni

QUI


Una scatola e un piccolo foro sono sufficienti per creare una macchina fotografica, strumenti minimi per convogliare la luce e intrappolare le immagini. La tecnica a foro stenopeico o Pinhole Photography, è un tipo di fotografia in cui, al posto dell’obiettivo o delle lenti, vi è un foro di spillo. L’immagine ottenuta apparirà tutta a fuoco e i tempi di esposizione si allungheranno. La fotografia stenopeica è la base per comprendere il funzionamento della luce e dell’immagine fotografica.


Il Workshop si aprirà con una parte storica e teorica dedicate alla tecnica stenopeica che permetterà di prepararsi alla fase pratica. La teoria sarà affrontata dal punto di vista dell’artista, con un approccio personale, dinamico ed innovativo. Nella seconda parte ogni partecipante si occuperà della costruzione della scatola a foro stenopeico seguita passo per passo dall’artista. Questa sarà realizzata tramite semplici materiali che, secondo indicazioni fornite in precedenza, ogni partecipante porterà singolarmente ed altri forniti direttamente dall’organizzazione. Una volta pronto lo strumento il gruppo uscirà dalla sede per eseguire alcuni scatti che verranno poi sviluppati all’interno della camera oscura allestita appositamente per l’evento. Infine a ogni studente verrà dato il template grafico per la costruzione di una macchina stenopeica con rullino.


Francesco Capponi nasce a Perugia dove ha studiato all’Accademia delle Belle Arti. Interessato alla scultura, la sua produzione è stata spesso contaminata da altri media, in particolare dalla fotografia analogica e sperimentale. La luce è il suo terreno di ricerca principale infatti Francesco Capponi intende la fotografia nel suo senso etimologico di “disegnare con la luce”, cercando una nuova lettura che sia allo stesso tempo antica e contemporanea. In questa indagine fotografica vi rientra fortemente anche la tridimensionalità (diretta conseguenza della formazione come scultore) sia utilizzando e trasformando oggetti, sia costruendo mezzi ottici come macchine fotografiche a foro stenopeico, camere oscure e lanterne magiche. Mescolando tecniche differenti con mezzi antichi e attuali, il lavoro di Capponi è un tentativo continuo di creare oggetti fuori dal tempo volti a creare curiosità e a toccare il lato onirico in chi li guarda.


Laboratori di Fotografia a foro stenopeico

ARTISTA: Francesco Capponi
ORGANIZZAZIONE: BUTIK Collective
DOVE: Together – Viale Glorioso 14, Trastevere | Roma
QUANDO: 6 Maggio 2018

Together_Logo Francesco-Capponi_Logo




/!\ error getUserIDFromUserName. /!\ error empty username or access token.